L'area Ambiente e Territorio si occuperà degli aspetti di Colli Aniene relativi alle problematiche ambientali e alla valorizzazione del territorio con particolare riferimento alla riserva fluviale dell'Aniene e i casali storici presenti nel quartiere.


Costruito in prossimità dell'Aniene da cui ne trae il nome, Colli Aniene vive da sempre un doppio rapporto col suo fiume. Se da un lato esso è una risorsa ambientale preziosa da difendere, dall'altro la mancanza di manutenzione del suo corso lo rende un elemento di rischio che nel passato ha provocato anche danni al quartiere. Ulteriore elemento di preoccupazione è l'impatto sull'ambiente e il territorio circostante che può avere il depuratore ACEA.

Le risorse ambientali di Colli Aniene come le preziose testimonianze storiche sulle sue origini quali il Casale della Cervelletta, il Casale Presutti, la Vaccheria Nardi ora sede della nostra preziosa biblioteca comunale sono beni da tutelare, da manutenere e da valorizzare opportunamente.

E' per questo che il Comitato di Quartiere Colli Aniene Bene Comune vuole coinvolgere i suoi iscritti e la cittadinanza per la costituzione di una commissione di monitoraggio del territorio al fine di costruire le opportune sinergie tra le Istituzioni e le realtà presenti nel quartiere per operare un'efficace azione di manutenzione e presidio.


Da qui la volontà di una commissione che individui le iniziative che offrano uno stimolo culturale per i tanti giovani del quartiere e al tempo stesso promuovano eventi che consentano ai cittadini di fruire del prezioso patrimonio storico e ambientale presente a Colli Aniene.

 

In particolare sarà compito della commissione Ambiente e Territorio curare:

  • gli aspetti legati alla correlazione con il fiume e con gli strumenti del contratto di Fiume;
  • i sistemi di relazione urbani ed extraurbani-adiacenze;
  • promuovere iniziative volte alla conoscenza del proprio patrimonio paesaggistico, storico e architettonico, quale strumento di sviluppo sociale e conservazione dei luoghi e della memoria storica;
  • operare nei circoli didattici, nei centri di aggregazione sociale o di culto in collaborazione con le associazioni ambientali e gli organismi culturali coinvolgendo sia i cittadini che gli esperti e i tecnici istituzionali e non;
  • avanzare iniziative per condividere, sviluppare ed attuare con le associazioni interessate un percorso di riqualificazione e promozione della fruibilità pubblica dei beni suddetti.

L'area Decoro Urbano e Servizi tratterà tutti gli aspetti del quartiere Colli Aniene relativi alla parte urbanizzata residenziale e non, alla manutenzione stradale, all'illuminazione pubblica, alla pulizia e manutenzione del verde pubblico, al decoro, alla mobilità sostenibile.


Il quartiere Colli Aniene è una delle aree di Roma più ricche di verde pubblico. I nostri parchi, i giardini e i viali alberati costituiscono una vera e propria risorsa naturale che mitiga sia il caldo della calura estiva che l'inquinamento dell'aria causato dai tanti veicoli che quotidianamente scorrono lungo viale Palmiro Togliatti.Una risorsa preziosa che necessita di una continua manutenzione e di un attento controllo affinché resti bene fruibile da parte di tutti gli abitanti del quartiere.

I parchi, i casali storici, i viali alberati costituiscono il biglietto da visita del quartiere, rappresentano il tenore di vita della gente che ci vive, la sintesi della ricchezza economica e culturale del territorio: il suo decoro.
In tempi difficili come quelli che stiamo vivendo, quando le risorse economiche scarseggiano, le amministrazioni troppo spesso considerano il verde pubblico, la manutenzione dei parchi, la pulizia dei viali come spese non prioritarie sulle quali risparmiare. Il  decoro urbano è considerato sacrificabile in favore di servizi più utili e urgenti. E' così che il decoro urbano cede il passo al degrado e all'incuria che nel tempo consumano il valore territorio e la reputazione delle persone che ci vivono.

E' per questo che il Comitato di Quartiere Colli Aniene Bene Comunevuole costituire, insieme ai suoi iscritti e con la collaborazione di tutta la cittadinanza, una squadra di monitoraggio del territorio che porti all'attenzione delle Istituzioni le criticità del quartiere. Allo stesso tempo questa rete di cittadini potrà proporre iniziative da svolgere con l'aiuto delle associazioni e delle realtà di volontariato presenti sul territorio.

 

In a particolare, la commissione incaricata insieme ai cittadini di Colli Aniene che collaboreranno in quest'area avranno il compito di:

  • avanzare proposte rivolte a migliorare il decoro delle aree urbane e verdi di pertinenza di servizi privati e pubblici (banche, poste, market,…) presenti nel quartiere;
  • promuovere e sollecitare iniziative per la riqualificazioni di aree verdi e preposte a parco pubblico cittadino;
  • monitorare, promuovere e segnalare lo stato di manutenzione e le esigenze di pubblici servizi (trasporti pubblici, raccolta differenziata, pulizia strade, illuminazione pubblica, opere igieniche, edilizia scolastica, edilizia non residenziale etc..);
  • promuovere e sollecitare al iniziative volte alla riqualificazione delle aree urbane e del verde pubblico (pulizia strade, marciapiedi, prati, taglio erba, tipologie arredi urbani-raccoglitori rifiuti, panchine...)
  • proporre al iniziative che favoriscano il legame tra Istituzioni scolastiche, CdQ studenti al fine di sensibilizzare i giovani e gli adulti al rispetto del territorio dove viviamo ,in collaborazione con l’area tematica salvaguardia ambientale e volontariato sociale;
  • segnalare al eventuali stati di pericolo infrastrutturali al fine di denunciare o sollecitare le Istituzioni competenti.

 

L'area Salvaguardia della Salute comprende tutti gli aspetti di criticità per la salute presenti sul territorio quali depuratore ACEA di Colli Aniene, roghi tossici, discariche, inquinamento elettromagnetico, presenza di amianto


Colli Aniene, come tutti i quartieri di Roma che hanno visto una rapida espanzione edilizia nel corso degli anni '70-'80, presenta degli aspetti di criticità per la salute dei cittadini che ci vivono.

Le dorsali ellettriche che attraversano il quartiere in più punti oltre ad presentarsi come evidente esempio di scempio urbano alla vista di quanti passeggiano a parco Tozzetti o nei pressi di piazzale Loriedo, costituiscono una possibile fonte di inquinamento elettromagnetico e andrebbero costantemente monitorate.

Il depuratore ACEA di Colli Aniene ha visto negli anni un progressivo aumento delle utenze allacciate. Aumento in gran parte non riconducibile alla crescita della popolazione del quartiere, ma al collettamento di altre aree urbane reso possibile dal progressivo incremento della capacita del depuratore, rendendo sempre più spesso l'aria insalubre e maleodorante.

Come se non bastasse, i roghi tossici che spuntano da anni a Colli Aniene e il potenziamento della A24 si sommano all'inevitabile smog prodotto dalle migliaia di auto che ogni giorno percorrono viale Palmiro Togliatti. La concomitanza degli effetti prodotti da questi fattori impongono uno stato di attenzione nei confronti della salubrità dell'aria nel quertiere.

Tutti questi elementi si ripercuotono inevitabilmente sul valore degli immobili mettendo a rischio i risparmi di tante persone che hanno creduto nel progetto originario di Colli Aniene: quartiere moderno da portare come modello di giardino urbano. Cosa più importante, si ripercuotono anche sulla nostra salute soprattutto su quella dei nostri figli.

Pertanto il Comitato di Quartiere Colli Aniene Bene Comune vuole costituire una commissione per la salvaguardia della salute che nello specifico si occuperà di:

  • raccogliere le segnalazioni dai cittadini per sollecitare le Istituzioni;
  • svolgere ricognizioni relative a disagio ambientale provocato da: rumore, inquinamento acque, inquinamento elettromagnetico;
  • mettere in atto iniziative a salvaguardia della salute dei cittadini che chiedano alle Istituzioni le risorse per la verifica del rispetto delle leggi in materia di ambiente e inquinamento;
  • promuovere la pulizia preventiva e un'accurata manutenzione delle caditoie e del sistema fognario di Colli Aniene;
  • lavorare in collaborazione con Associazioni, Enti e Istituzioni per attivare il monitoraggio ambientale e lo screening sanitario sul territorio di Colli Aniene;
  • promuovere, pianificare e collaborare con Istituzioni e realtà locale per sostenere la difesa della salute del quartiere e dei suoi abitanti;
  • promuovere l’educazione e la conoscenza dei rischi per la salute e per l’ambiente nelle scuole, nei circoli, nei centri di aggregazione locali ed istituzionali, in collaborazione con Associazioni ambientali, cittadini, esperti e tecnici istituzionali e non.

L'area Etica e Volontariato conterrà informazioni utili per prendere parte le iniziative di solidarietà del quartiere.


AREA ETICA E PER IL VOLONTARIATO SOCIALE

analisi esigenze sociali, presidi di socializzazione, rapporti con il volontariato sociale, aggregazione per anziani, disabili,disadattati, giovani, educazione ai comportamenti etici ( Bene e giusto).

• Monitorare e sollecitare interventi per i servizi e l’assistenza ai minori, disabili ed anziani e rappresentarli al Consiglio per sollecitare organi competenti;
• Verificare e promuovere la disponibilità di strutture per la formazione culturale, di servizi e strutture sanitarie nel quartiere per anziani e giovani;
• Proporre iniziative che favoriscano il legame tra studenti e territorio e sensibilizzino alle forme di volontariato al rispetto dei cittadini;
• Promuovere iniziative volte ad un percorso di educazione civica rivolto ai ragazzi agli anziani e ai cittadini in collaborazione con le altre aree tematiche;
• Partecipare ad iniziative di volontariato da sottoporre preliminarmente al CD;
• Promuovere iniziative tese al benessere psicofisico di giovani e meno giovani;

L'area Sicurezza Urbana conterrà tutti gli aspetti legati agli interventi riguradanti la sicurezza del quartiere e la prevenzione della microcriminalità.


SICUREZZA URBANA

  analisi esigenze, presidi e situazioni di pronto intervento, prevenzione  e uso di eventuali

  tecnologie, colli aniene piu’ sicura contro la microcriminalita’,educazione alle legalita’;

  • Ricevere ed inviare segnalazioni relative alla sicurezza del quartiere e rappresentarle al Consiglio per sollecitare le Istituzioni;
  • Verificare lo stato delle infrastrutture per la sicurezza in collaborazione con i coordinatori delle aree tematiche  attinenti;
  • promozione della cultura della sicurezza e della legalita’ nelle Scuole,nei centri anziani in collaborazione con le altre aree tematiche;
  • Informare Il Comitato di situazioni di pericolo o di emergenza anche in aree verdi e adibite a parco giochi,parchi pubblici,strade;
  • Interfacciarsi con le forze dell’ordine dietro nulla osta del Consiglio Direttivo;
  • Promuovere iniziative attinenti , anche in merito alla sicurezza sociale,orientata agli anziani soli, da sottoporre preliminarmente al CD;

L'area Attività Ludico e Ricreative conterrà le iniziative ricreative organizzate dal Comitato o alle quali il Comitato pertecipa.


AREA PER LA PROMOZIONE LUDICO-RICREATIVA

Consiste nella promozione ed organizzazione eventi sportivi-ludici,ricreativi in collaborazione con i soggetti territoriali;

  • Interfacciarsi con Associazioni e cittadini  per ricognizione  organizzazione eventi sociali  nel quartiere;
  • Promuovere al CD iniziative ludiche, culturali, sportive, sociali in collaborazione con i cittadini , organizzazioni Culturali, Fondazioni, Associazioni  Ambientali e  Sportive Pubbliche e private, e le altre aree Tematiche;
  • Avanzare  idee al CD  e promuovere   eventi in coordinamento e collaborazione con diversi soggetti territoriali pubblici e/o privati;
  • Interfacciarsi con le Istituzioni Culturali ,sportive ed ambientali per condividere eventi e/o manifestazioni d’interesse collettivo;
  • Raccogliere idee e suggerimenti dai cittadini e rappresentarle al CD.